rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca Porto Empedocle

La Asso Trenta fa rotta verso Porto Empedocle con 232 migranti: a bordo pure un cadavere

La nave a supporto dell'Eni, che lavora nelle piattaforme, ha soccorso gli stranieri e ha avuto l'autorizzazione a farli sbarcare sulla costa agrigentina

Attraccherà domani mattina, attorno alle 8, a Porto Empedocle, la nave "Asso trenta" dell'Eni che ha a bordo 232 migranti soccorsi - nella giornata di ieri - nel canale di Sicilia. A bordo anche la salma di una persona morta durante la traversata, che nulla ha a che vedere con il naufragio di ieri mattina a sud di Lampedusa. Le condizioni avverse del mare hanno rallentato la navigazione e fatto slittare l'approdo, inizialmente previsto per il pomeriggio. 

Il salvataggio dei migranti, da parte dell'equipaggio della nave privata che lavora sulle piattaforme, è avvenuto in autonomia e poi, appunto, è stata autorizzata a fare rotta verso Porto Empedocle dove si procederà allo sbarco degli immigrati soccorsi. Per domattina, subito dopo l'approdo, il gruppo verrà sottoposto ai tamponi anti-Covid e alle procedure di fotosegnalamento e poi si procederà all'imbarco sulla nave quarantena Allegra.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Asso Trenta fa rotta verso Porto Empedocle con 232 migranti: a bordo pure un cadavere

AgrigentoNotizie è in caricamento