rotate-mobile
Cronaca Porto Empedocle

"Armato di pistola, minaccia una famiglia", arrestato quarantenne

Libertino Vasile Cozzo dovrà adesso rispondere delle ipotesi di reato di minaccia aggravata, porto e detenzione illegale di arma e violazione delle prescrizioni imposte dalla misura di sicurezza della libertà vigilata

Minaccia aggravata, porto e detenzione illegale di arma e violazione delle prescrizioni imposte dalla misura di sicurezza della libertà vigilata. E' per queste ipotesi di reato che la polizia di Stato, in collaborazione con i carabinieri, hanno arrestato, stanotte, Libertino Vasile Cozzo, 41 anni, di Porto Empedocle.

Alle 3,20 circa, i poliziotti della sezione "Volanti" della Questura di Agrigento, assieme al nucleo operativo e radiomobile dei carabinieri, sono intervenuti in via Pacinotti a Porto Empedocle. Al 113 era stata segnalata un'aggressione nei confronti di una famiglia. All'esterno del capannone, adibito alla commercializzazione e distribuzione di prodotti ittici, i poliziotti hanno subito notato un uomo disteso sul selciato con evidenti ferite. Uomo che era attorniato da altre persone.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Armato di pistola, minaccia una famiglia", arrestato quarantenne

AgrigentoNotizie è in caricamento