Cronaca Porto Empedocle

Ambulante fugge all'arrivo dei carabinieri, sequestrata merce contraffatta

I militari dell'Arma hanno recuperato numerose paia di scarpe di diverse, importanti, marche e decine e decine di dvd

Avrebbe dovuto essere un ordinario pattugliamento del territorio, magari anche indirizzato ad evitare assembramenti e a garantire le misure anti-Coronavirus. I carabinieri della stazione di Porto Empedocle, domenica, in via Mare, si sono però ritrovati davanti un immigrato che aveva appena montato una bancarella abusiva sulla quale aveva piazzato – in bella mostra, cercando di attirare i clienti - merce contraffatta. L’intervento è stato fulmineo.

Non appena però l’immigrato ha visto sopraggiungere la pattuglia dell’Arma, altrettanto fulmineamente, s’è dileguato, scappando a gambe levate. I carabinieri hanno provato ad acciuffarlo, ma purtroppo non ci sono riusciti. E’ stata invece sequestrata tutta la merce che l’extracomunitario aveva già posto in vendita: 11 paia di scarpe di diverse, importanti, marche e decine e decine di dvd. Tutto è stato portato, ai fini della confisca e della successiva distruzione, alla caserma. I controlli, anche per prevenire e reprimere il sempre presente fenomeno dell’abusivismo commerciale, andranno avanti in maniera capillare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ambulante fugge all'arrivo dei carabinieri, sequestrata merce contraffatta

AgrigentoNotizie è in caricamento