rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Porto Empedocle

Crea allaccio idrico abusivo in una casa occupata, arrestato 70enne

Ad accertare il furto sono stati i carabinieri. In attesa dell'udienza di convalidata, l'uomo è stato collocato nelle camere di sicurezza della caserma

Ha realizzato – secondo l’accusa - un allaccio abusivo alla condotta idrica di un’abitazione occupata illegalmente. Un tunisino settantenne è stato arrestato, per furto d’acqua, dai carabinieri della stazione di Porto Empedocle. L’uomo, in attesa dell’udienza di convalida, è stato portato nelle camere di sicurezza della caserma. I carabinieri della cittadina marinara, coordinati dal comando compagnia di Agrigento, hanno effettuato il controllo nella vecchia abitazione del centro storico assieme ai tecnici della Girgenti Acque.

Chiaro, per i tecnici appunto e per i carabinieri, l’allaccio abusivo alla condotta idrica. Ma i militari dell’Arma hanno accertato anche che il tunisino in quella casa risiedeva illegalmente, l’aveva infatti occupata abusivamente. Scattato l’arresto, è stato portato – trattandosi di una persona senza fissa dimora – nelle camere di sicurezza della caserma. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crea allaccio idrico abusivo in una casa occupata, arrestato 70enne

AgrigentoNotizie è in caricamento