"Ubriaco aggredisce passanti e poliziotti", arrestato e scarcerato

Luigi Pulsiano, 23 anni, di Porto Empedocle, sorvegliato speciale, è accusato di resistenza: il giudice dopo la convalida gli ha imposto il solo obbligo di firma

Il tribunale di Agrigento

Molesta per strada i passanti che chiamano la polizia e all'arrivo degli agenti si scaglia contro di loro cercando di colpirli con una testata e apostrofandoli con insulti. Luigi Pulsiano, 23 anni, di Porto Empedocle, sottoposto alla sorveglianza speciale ieri è stato nuovamente arrestato dai poliziotti del commissariato "Frontiera".

Questa mattina, difeso dall'avvocato Davide Casà, è comparso davanti al giudice monocratico Maria Alessandra Tedde che ha convalidato il provvedimento applicandogli la misura cautelare dell'obbligo di firma il mercoledì e il venerdì.

Il pubblico ministero aveva, invece, chiesto gli arresti domiciliari. Il processo per direttissima continua il 3 novembre. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La ricerca: "Chi ha questo gruppo sanguigno è più protetto dal Covid"

  • Auto sbatte contro un cancello e si ribalta lungo la statale 122, morto il ventiseienne

  • Paura e contagi fuori controllo nell'Agrigentino, Cuffaro sbotta: "La verità? Siamo in mano a nessuno"

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona: 24 in un solo giorno e si arriva a 65 positivi, un'altra vittima a Canicattì

  • Coronavirus, i positivi continuano ad aumentare: chiuse piazze e vie e stop alle scuole

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento