menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Porto Empedocle, rapina alle poste: bottino da duemila euro

In due, con il volto coperto da caschi integrali, armati di una pistola e di un taglierino, hanno fatto irruzione nell'ufficio di via Generale Caviglia nel quartiere Piano Lanterna

Colpo da duemila euro nella tarda mattinata di oggi nell’ufficio postale di via Generale Caviglia, a Porto Empedocle. In due, con il volto travisato da caschi integrali, armati di una pistola e di un taglierino, hanno fatto irruzione alle poste del quartiere Piano Lanterna.

Con le armi hanno minacciato gli impiegati e si sono fatti consegnare quanto c’era nelle casse, poco meno di duemila euro. Le poste hanno un sistema di sicurezza con cassaforte a tempo, perciò i soldi tenuti nelle casse ammontano, sempre, a poche migliaia di euro.

Messo a segno il colpo i malviventi si sono dati alla fuga, utilizzando uno scooter di grossa cilindrata. Sul posto, avvertiti dagli impiegati dell’ufficio, sono arrivati gli agenti del commissariato di Porto Empedocle, guidati dal dirigente Cesare Castelli, che hanno avviato le indagini, nel tentativo di individuare i rapinatori e recuperare la refurtiva.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento