menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sindaco durante la conferenza stampa

Il sindaco durante la conferenza stampa

Pontile comunale, Zambuto: "Chiederemo subito il dissequestro"

Il sindaco in conferenza stampa: "Voglio capire perché non ci è stata data questa concessione. A questo punto il Comune potrebbe diventare parte lesa. Bisogna considerare anche la legge 'Mille proroghe', in base alla quale noi possiamo tenere il pontile montato fino al 2015"

Il sindaco di Agrigento dice di avere le carte in regola: "Ho scritto diverse volte alla Regione e alla Capitaneria per chiedere il rinnovo della concessione per il pontile comunale al porticciolo di San Leone, ma non ho mai ricevuto risposta". Così Marco Zambuto, denunciato nei giorni scorsi dalla Capitaneria di Porto insieme al dirigente del settore Patrimonio per abusiva occupazione di demanio marittimo, dice che presenterà immediatamente un'istanza di dissequestro del pontile galleggiante.

"Abbiamo tutti i documenti – ha spiegato il sindaco stamani in conferenza stampa – per dimostrare che sia la Regione che la Capitaneria hanno ricevuto le nostre richieste di rinnovo". Ma Marco Zambuto vuole anche andare in contropiede e chiedere alla magistratura di far luce sull'intera vicenda: "Voglio capire perché non ci è stata data questa concessione. A questo punto il Comune potrebbe diventare parte lesa. Bisogna considerare anche la legge 'Mille proroghe', in base alla quale noi possiamo tenere il pontile montato fino al 2015" ha concluso il sindaco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento