menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Ponte Morandi

Ponte Morandi

Occhi sul ponte Morandi, online una raccolta firme: petizione da 100 consensi

Le adesioni, al momento, non starebbero spopolando. La lettera è diretta anche ai vertici Anas

Una raccolta firme per il ponte Morandi. E' online, da tre giorni, una petizione che sta raccogliendo consensi. Al momento gli agrigentini che hanno firmato sono circa 100, non tantissimi. La raccolta firme è online con lo scopo di "sensibilizzare tutti i cittadini e le autorità competenti affinché non ci si abbandoni ad una rassegnazione fatalistica e si possa sperare di poter ottenere, anche in Provincia di Agrigento, l’attenzione che hanno, giustamente, altri territori italiani". 

Viadotto "Morandi" chiuso da 1000 giorni, Mareamico: "Ad oggi solo chiacchiere"

La petizione è diretta al sindaco di Agrigento, Calogero Firetto, ma anche ai vertici dell’Anas, al presidente della Regione, Nello Musumeci. Non solo, la raccolta firme è indirizzata anche al vice ministro delle Infrastrutture, Giancarlo Cancelleri.

"Riteniamo inaccettabile - si legge tra i motivi della petizione -  in un paese civile, tempi cosi lunghi per la riapertura di un’arteria così importante, in una Provincia con già gravissimi problemi di viabilità, che ha ambizioni e vocazione turistica mai veramente realizzate anche a causa della mancata realizzazione di opere infrastrutturali spesso rimaste incompiute che hanno l’effetto di paralizzare la viabilità su tutto il territorio provinciale umiliandone lo sviluppo economico e occupazionale. Cogliamo l’occasione per invitare tutti i cittadini della Provincia di Agrigento alla manifestazione per la viabilità che si terrà il 25 gennaio".

La petizione

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento