menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le polpette avvelenate

Le polpette avvelenate

Polpette avvelenate e randagi in pericolo, gli animalisti: "Fate qualcosa"

Ignoti hanno agito nella notte, mettendo a repentaglio la vita di diversi animali

Lampedusa deve fronteggiare il pericolo avvelenamenti dei suoi randagi. Ignoti hanno volutamente abbandonato delle polpette avvelenate destinate ai randagi dell’isola. La denuncia arriva dall’associazione "I cani di Lampedusa".

Nella mattinata di oggi nella zona Punta Alaimo sono state ritrovate diverse polpette, destinate ai cani che gironzolano nella zona.  

“Il Comune deve rendersi conto del problema che si è creato - fa sapere l'associazione - . Il randagismo è sulle spalle delle associazioni onlus. Sull’isola mancano una struttura di veterinaria convenzionata. I bocconi sono stati rimossi, chi li ha trovati ha già fatto una denuncia alla polizia municipale”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccinazione Covid, parte il servizio di prenotazione con Postamat

Attualità

Rifacimento della via Archeologica, consegnati i lavori

Attualità

Solidarietà, via al progetto: "In Strada con i senza... niente"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento