Carcere Petrusa, detenuto aggredisce medico e ispettore di polizia penitenziaria

La violenza s'è scatenata durante una visita medica specialistica. Più volte le organizzazioni sindacali di categoria, fra le innumerevoli criticità della casa circondariale, hanno denunciato anche la patologica carenza di organico

Una veduta del carcere di contrada Petrusa

Ennesimo caso di aggressione all’interno della casa circondariale “Pasquale Di Lorenzo” di Agrigento dove, durante una visita medica specialistica, un detenuto si è scagliato contro lo psichiatra che lo stava sottoponendo ai controlli e contro un ispettore del corpo di polizia penitenziaria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Detenuto aggredisce con un bastone un ispettore, poi dà fuoco al materasso: tre agenti intossicati

Il medico, grazie all’intervento del poliziotto, è riuscito ad evitare l'ira del paziente-detenuto. Così non è stato invece per l’ispettore della polizia penitenziaria che è stato colpito al volto da un pugno. Giunti i rinforzi, il detenuto è stato immediatamente immobilizzato. L’episodio si è verificato nella mattinata di ieri, mercoledì 15 gennaio. Non è il primo caso di aggressione che si verifica nel carcere di contrada Petrusa, più volte le organizzazioni sindacali di categoria, fra le innumerevoli criticità della casa circondariale, hanno denunciato anche la patologica carenza di organico che metterebbe a rischio la sicurezza stessa degli agenti di polizia penitenziaria. 

Tentano di evadere dal "Petrusa", agenti sventano fuga di quattro detenuti
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neonato con la febbre a 40 e sospetti sintomi di Covid-19, attesa per il tampone

  • "Quanto dolore, passa un'ambulanza ogni sei minuti e tanti amici hanno il Covid-19": l'agrigentina Giusy in "trincea" a Bergamo

  • Morì nella sua abitazione, il tampone Covid-19 è risultato "positivo"

  • Orrore nel Messinese, strangolata e uccisa una studentessa di Favara

  • Caso di Covid-19 anche a Porto Empedocle: contagiato il marito del sindaco

  • Arriva la conferma: il tampone Covid-19 è positivo, contagiato secondo agente della Penitenziaria

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento