Patenti ritirate e guida in stato di ebbrezza, è guerra agli automobilisti senza regole

Il primo bilancio del mese di dicembre parla di quattro conducenti di veicoli trovati positivi all’alcoltest, deferiti all’autorità giudiziaria

In occasione delle prossime festività natalizie e di fine anno, sono stati potenziati al massimo i servizi di vigilanza stradale, su tutte le strade statali e provinciali di Agrigento, con particolare riguardo alla SS 640 la Caltanissetta – Porto Empedocle, alla SS 115, che attraversa longitudinalmente il territorio della provincia da Menfi a Licata, la Ss 189 (Agrigento – Palermo ), nella previsione di un considerevole aumento del traffico veicolare. Il primo bilancio del mese di dicembre parla di 4 conducenti di veicoli trovati positivi all’alcoltest, deferiti all’autorità giudiziaria per il reato di guida in stato di ebbrezza alcolica. Inoltre, fanno sapere dalla Questura, è stato anche denunciato un conducente per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Nel corso dell’ultimo mese sono state elevate 139 infrazioni per mancato uso delle cinture di sicurezza, e 12 per uso scorretto del cellulare alla guida; 41 quelle per eccesso di velocità; sono state ritirate 23 patenti di guida e 26 carte di circolazione; decurtati ben 1159 punti. 

L’attività delle pattuglie sarà caratterizzata, come di consueto, dalla presenza costante sulle strade della Provincia allo scopo di prevenire qualsivoglia illecito e, soprattutto, a garantire una più efficace e premurosa assistenza agli utenti comunque in difficoltà. Il collegamento fra il centro operativo compartimentale e le pattuglie farà fronte alle richieste di soccorsi sanitari e meccanici che si dovessero rendere necessari in caso di infortuni automobilistici o condizioni meteo avverse. "In campo"  tutte le apparecchiature speciali quali autovelox, telelaser (per il contrasto alla velocità eccessiva), etilometro (per il controllo del tasso alcolemico dei conducenti), al fine di reprimere le infrazioni alle norme di comportamento che, come è noto, assumono un più alto grado di pericolosità.

Le stesse apparecchiature speciali (in particolare precursori ed etilometro) saranno utilizzate in particolari servizi già predisposti in prossimità di locali notturni e delle discoteche, soprattutto nelle notti prefestive e festive, per ottenere una efficace attività di controllo allo scopo di prevenire il tristemente noto fenomeno delle “stragi del sabato sera”. La polizia stradale è coordinata dal vice questore Andrea Morreale. Inoltre, la "Stradale" nei giorni 24 e 31 dicembre sarà aperta al pubblico di mattina dalle 9 alle 12. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • Coronavirus, 7 nuovi casi: 3 ad Aragona, 2 a Sciacca, 1 ad Agrigento e a Palma

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona e tamponi positivi anche a Licata

  • Schizza il bilancio dei positivi nell'Agrigentino, ancora casi a Canicattì e Licata

  • Boom di contagiati da Covid 19 a Sciacca, adesso sono 29: ci sono anche un neonato e la sua famiglia

  • Passeggero della Tua positivo al Covid 19, l'Asp: "Chi ha viaggiato su questo bus ci contatti immediatamente"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento