rotate-mobile
L’anniversario

La polizia penitenziaria festeggia i 205 anni dalla fondazione del Corpo: ecco i nomi dei premiati

La cerimonia si è svolta al carcere “Pagliarelli” di Palermo alla presenza delle massime autorità militari, civili e religiose della Sicilia. Riconoscimenti anche ad alcuni agrigentini

Il carcere “Pagliarelli” di Palermo ha ospitato l’annuale festa del Corpo di polizia penitenziaria con una cerimonia alla quale hanno partecipato le massime autorità militari, civili e religiose della Sicilia.

Dopo la lettura del messaggio del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, della ministra della Giustizia Maria Carla Cartabia, del capo Dap Carlo Renoldi e del provveditore regionale dell’amministrazione penitenziaria Cinzia Calandrino, sono state consegnate le onorificenze a coloro che si sono distinti per lodevoli interventi durante e fuori il servizio.

Festa polizia penitenziaria 2022 - 2-2-2

Del reparto di oolizia penitenziaria di Agrigento sono stati premiati l’ispettore capo Salvatore Gallo Cassarino (segretario generale interprovinciale per Agrigento, Caltanisseta ed Enna della FNS CISL) che ha ricevuto l'encomio solenne a firma del capo del Dap; l’agente scelto Francesco Scibbetta e l’agente scelto Angelo Iacono (encomio semplice a firma del capo del Dap).

Presenti, fra gli altri, il direttore pro tempore della casa circondariale di Agrigento Cesira Rinaldi e il comandante del reparto facenti funzioni e dirigente aggiunto di polizia penitenziaria Giovanni Antoci.

Festa polizia penitenziaria 2022 -3-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La polizia penitenziaria festeggia i 205 anni dalla fondazione del Corpo: ecco i nomi dei premiati

AgrigentoNotizie è in caricamento