menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il materiale sequestrato

Il materiale sequestrato

"Deteneva il doppio della polvere da sparo autorizzata", denunciato titolare armeria

Gli è stata inoltre contestata l'omessa diligenza nella custodia di alcune armi da fuoco

Deteneva nel suo negozio più del doppio della polvere da sparo effettivamente autorizzata. Per questo il titolare di un'armeria licatese è stato denunciato dagli uomini del Commissariato di Polizia della città dell'aquila.

I fatti risalgono alla giornata di ieri, quando gli agenti, insieme al personale della Guardia di Finanza si sono recati presso l'attività commerciale nel contesto di attività di controllo finalizzate alla prevenzione e repressione di reati in materia di detenzione di fuochi d’artificio e materiale esplodente.

Le verifiche hanno permesso di accertare che il titolare della struttura, benché autorizzato a detenere al massimo 20 chili di polvere da sparo, ne conservasse 47 chili. La merce è stata posta sotto sequestro. Le forze dell'ordine hanno inoltre contestato una "irregolare tenuta del prescritto registro di carico e scarico e la custodia di alcune armi da sparo senza la dovuta diligenza". Per questi motivi il titolare dell’armeria sottoposto a controllo sarà deferito all'autorità giudiziaria per una serie di reati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento