Pista ciclabile lampo, inaugurata meno di un anno fa: è già out

La zona è transennata perchè pericolosa. Il tratto stradale è già usurato. Di chi è la colpa?

FOTO ARCHIVIO

Inaugurata in estate, con un evento aperto al pubblico e oggi quasi dimenticata. E’ la pista ciclabile di Porto Empedocle, una vera e propria opera lampo. Si, perché, a meno di un anno il tratto stradale è già out perché pericoloso.

Secondo quanto fatto sapere dall’edizione odierna de La Sicilia la superfice della pista ciclabile sarebbe già consumata. E’ bastata una stagione estiva per usurare un tratto stradale nuovo. 

Il lungomare del lido Azzurro è proiettato al rilancio, la speranza è che qualcuno si adoperi a sistemare una pista ciclabile voluta fortemente. La zona, ad oggi, è transennata. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Auto sbatte contro un cancello e si ribalta lungo la statale 122, morto il ventiseienne

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona: 24 in un solo giorno e si arriva a 65 positivi, un'altra vittima a Canicattì

  • L'incubo deviazione è finito: dopo 2 anni e 2 mesi riapre la galleria Spinasanta

  • Coronavirus, nel "valzer" di guarigioni e nuovi contagi c'è una nuova vittima: è un grottese

  • Scoppia una maxi rissa a Porto Empedocle, più feriti in ospedale

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento