rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca

Identificato e denunciato il "pirata" della strada: è un venticinquenne

Dovrà, adesso, rispondere delle ipotesi di reato di omissione di soccorso e guida in stato d'ebbrezza. Più grave, rispetto a quanto ipotizzato in prima battuta, il quadro clinico del ristoratore investito

E’ stato identificato e denunciato il presunto “pirata” della strada che, giovedì sera, ha investito – e fatto finire, gravemente ferito, all’ospedale “San Giovanni di Dio” di Agrigento – il ristoratore quarantatreenne. Si tratta di un venticinquenne agrigentino che, adesso, dovrà rispondere non soltanto dell’ipotesi di reato di omissione di soccorso, ma anche di guida in stato di ebbrezza.

Investe un 43enne e scappa, si cerca il "pirata" della strada 

L’incidente si è verificato in via Unità d’Italia e dell’attività investigativa si sono occupati i poliziotti della sezione “Volanti” della Questura di Agrigento. Agenti che, coordinati dal vice questore aggiunto Cesare Castelli, sono riusciti – in pochissimo tempo – a dare una svolta a ricerche e investigazioni. Il venticinquenne – stando a quanto è stato accertato e ricostruito dalla polizia di Stato – dopo aver investito il ristoratore quarantatreenne anziché fermarsi e prestare soccorso ha accelerato ed ha lasciato, al volante della Fiat Grande Punto, il luogo teatro dell’investimento.

Intanto, il quadro clinico del ristoratore agrigentino, di 43 anni, è risultato essere un po’ più complicato rispetto a quanto inizialmente ipotizzato. Dopo che è stato sottoposto a tutti i necessari accertamenti medici, i sanitari hanno, infatti, appurato che il quarantatreenne ha riportato, proprio a causa di quell’investimento, diverse, gravi, fratture multiple. Non è, per sua fortuna, in pericolo di vita, ma la prognosi per la guarigione si preannuncia essere veramente lunga. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Identificato e denunciato il "pirata" della strada: è un venticinquenne

AgrigentoNotizie è in caricamento