rotate-mobile
Maltempo

Piogge e temporali in arrivo, la Protezione civile regionale dirama l'allerta "gialla"

Il sindaco del capoluogo, Franco Micciché, ha invitato ad evitare, al verificarsi di precipitazioni intense, il transito veicolare e pedonale al Villaggio Mosè, San Leone, Fiume Naro, Fiume Ipsas, Fiume Drago

"Da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale su tutta l'isola, con quantitativi cumulati puntualmente moderati sui settori centro-occidentali, deboli sulle restanti zone. Nevicate al di sopra degli 900-1100 m sui rilievi". Queste le previsioni meteo che hanno fatto diramare, alla Protezione civile regionale, per Agrigento e provincia, a partire dalla mezzanotte e per succesive 24 ore, l'allerta "gialla". 

Meteo: freddo polare e instabilità in aumento con piogge, temporali e neve

Il sindaco del capoluogo, Franco Micciché, preso atto dell'allerta "gialla", ha invitato i cittadini a non spostarsi o comunque limitare gli spostamenti; non sostare su passerelle o ponti o nei pressi degli argini dei torrenti e dei corpi idrici in genere; evitare di occupare la carreggiata di strade che devono essere lasciate libere per il passaggio di eventuali soccorritori. Ma anche ad allontanarsi dai locali seminterrati dove è noto il rischio di allagamento; a non sostare sui ponti o lungo gli argini o le rive di un corso d’acqua in piena; a non sostare in aree soggette ad esondazioni o allagamento anche in ambito urbano e a non tentare di arginare la massa d’acqua - spostarsi ai piani superiori. Ed ancora a non percorrere un passaggio a guado o sottopassaggio durante e dopo un evento piovoso;
ad allontanarsi dalle spiagge, dalle coste e dai moli; a non sostare, non curiosare in aree dove vi è stata una frana o un’alluvione. E, come al solito, ad evitare, al verificarsi di precipitazioni intense, il transito veicolare e pedonale al Villaggio Mosè, San Leone, Fiume Naro, Fiume Ipsas, Fiume Drago. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piogge e temporali in arrivo, la Protezione civile regionale dirama l'allerta "gialla"

AgrigentoNotizie è in caricamento