rotate-mobile
Criminalità / Centro città / Via Imera

Piede di porco alla mano scardinano un infisso dallo studio medico e rubano soldi e telefonino

L'arnese è stato sequestrato dai carabinieri e verrà sottoposto ad accertamenti per cercare di capire se è possibile o meno rilevare impronte digitali

Nello studio medico hanno lasciato, forse perché fuggiti in fretta e in furia, un piede di porco. Un arnese che è stato sequestrato dai carabinieri e che verrà sottoposto ad accertamenti per cercare di capire se è possibile o meno rilevare impronte digitali. E' nella notte fra venerdì e sabato che in un noto studio medico, lungo via Imera, una banda di ladri è riuscita ad intrufolarsi e a portare via poco meno di 400 euro. 

Ladri visitano un'abitazione: portati via portoni e ringhiera di ferro, ma anche tutti i cavi dell'impianto elettrico

Banda di ladri "visita" azienda che produce infissi: portati via attrezzi per oltre 5mila euro

I malviventi si sono fatti largo scardinando, con il piede di porco, un infisso. Dentro lo studio, verosimilmente con rapidità, hanno cercato a destra e a manca. E alla fine, appunto, hanno trovato e arraffato poco meno di 400 euro, un cellulare e alcuni documenti. La scoperta è stata fatta dal medico che ha subito composto il 112, il numero unico d'emergenza. E in via Imera si sono precipitati i carabinieri che si stanno, adesso, occupando delle indagini. 

Scontato, anche se non filtrano indiscrezioni, che i militari dell'Arma abbiano verificato l'eventuale presenza di impianti di videosorveglianza nella zona di via Imera in cui c'è lo studio medico. Scontato pure che siano stati disposti rilievi e accertamenti sul piede di porco sequestrato. 

AgrigentoNotizie è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piede di porco alla mano scardinano un infisso dallo studio medico e rubano soldi e telefonino

AgrigentoNotizie è in caricamento