Cronaca

Governance del Tre Sorgenti, continua la polemica: Picone scrive alla Prefettura

Il sindaco di Campobello di Licata chiede all'ufficio territoriale del governo di valutare la compatibilità della carica ricoperta da Lo Giudice

Continua lo scontro istituzionale a distanza sul tema della nuova governance del consorzio Tre sorgenti. Come ricosturisce il Giornale di Sicilia in edicola oggi, il sindaco di Campobello Gianni Picone, dopo aver denunciato nei giorni scorsi sui social l'inopportunità della nomina di Jessica Lo Giudice, cognata del sindaco di Palma Stefano Castellino, ha adesso scritto alla Prefettura, rilevando la mancata astensione al momento del voto dello stesso Castellino.

Questo, dice, comporterebbe l'illegittimità  della nomina e l'incompatibilità della stessa Lo Giudice con il ruolo ricoperto. Picone chiede quindi alla Prefettura di valutare la situazione nel merito.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Governance del Tre Sorgenti, continua la polemica: Picone scrive alla Prefettura

AgrigentoNotizie è in caricamento