menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sei mln per Villaseta e Monserrato, la soddisfazione di Picone (Ncd)

La decisione assunta dal Tribunale Amministrativo Regionale è stata quella di ripristinare il finanziamento di oltre sei milioni di euro per la realizzazione di opere e riqualificazione dei quartieri di Villaseta e Monserrato, revocato il 25 ottobre 2013 dall'allora assessorato regionale delle Infrastrutture e della Mobilità, dando ragione al Comune di Agrigento che si era opposto anche su sollecito di alcuni consiglieri comunali

Il consigliere comunale del Nuovo Centro Destra, Francesco Picone, esprime viva soddisfazione per la decisione assunta dal Tribunale Amministrativo Regionale di ripristinare il finanziamento di oltre sei milioni di euro per la realizzazione di opere e riqualificazione dei quartieri di Villaseta e Monserrato,

revocato il 25 ottobre 2013 dall’allora assessorato regionale delle Infrastrutture e della Mobilità, dando ragione al Comune di Agrigento che prontamente si era opposto anche su sollecito di alcuni consiglieri comunali.

"Nei due quartieri siamo in presenza ancora di strade dissestate, tombini rialzati rispetto al manto stradale, marciapiedi divelti ed altre opere lasciate incomplete, che fino ad oggi hanno pregiudicato il decoro urbano dei due quartieri - ha detto Picone - ma cosa ancora più grave la sicurezza e l’incolumità dei residenti di Monserrato e Villaseta.

E' giunto il tempo di rimboccarsi le maniche, cercando di recuperare il tempo perduto ed in particolare chiediamo allo stesso Commissario ed all’Istituto Autonomo Case Popolari (Iacp), ciascuno per le proprie competenze, di continuare nel virtuoso percorso intrapreso,

rispolverando prontamente il vecchio progetto, con le eventuali ulteriori modifiche da apportare, e, sotto l’occhio vigile della Prefettura, riappaltare prontamente i lavori di completamento e riqualificazione, di cui urgentemente necessitano i quartieri di Monserrato e Villaseta, e di cui certamente hanno diritto i loro residenti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento