Raccolta a sostegno del piccolo Gabriel, rubati dei salvadanai

Arraffato il bottino, gli ignoti si sono liberati del raccoglitore di monete gettandolo nel primo posto utile

Il salvadanaio

La raccolta a sostegno del piccolo Gabriel, bimbo riberese affetto da una rara malattia, gli ha “regalato” un viaggio in America. Trasferta utile ad un delicato intervento perfettamente riuscito. Ma mentre la solidarietà non si ferma, ignoti balordi avrebbero rubato i soldi di due salvadanai tra i tanti distribuiti per continuare la raccolta fondi. A rendere noto il fatto è stata la famiglia del piccolo.

Il piccolo Gabriel in America, intervento riuscito per il bimbo riberese

Preso il bottino, gli ignoti si sono liberati del raccoglitore di monete gettandolo nel primo posto utile. Il salvadanaio è stato gettato in via Fazello, a Ribera. Non è la prima volta, purtroppo, che qualcuno fruga tra le donazioni destinate al piccolo Gabriel. 

“Purtroppo - dice la famiglia del bambino - non si riesce a fermare questo fenomeno, ovvero il furto di alcuni salvadanai. Spero che qualcuno si vergogni, perché chi lo fa è senza cuore”. Intanto, Gabriel, negli stati uniti ha mosso i primi passi, diventando in pochi giorni la mascotte di uno degli ospedali d’America.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia, traffico di droga e politica: scatta l'operazione "Oro bianco": 12 arresti, ecco i nomi

  • Fiumi di droga, estorsioni, minacce e il "braccetto" con la politica: ecco i dettagli dell'operazione "Oro bianco"

  • Scontro fra due auto nella zona industriale, muore impiegata 62enne

  • Rimorchio si sgancia da tir e travolge auto: due feriti, uno in gravi condizioni

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore (+79 in provincia): la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento