Giovedì, 16 Settembre 2021
Cronaca

Da oltre un anno picchiava e vessava la convivente: arrestato 43enne

L'uomo ha continuato il pestaggio anche alla vista dei militari intervenuti dopo la denuncia della donna, che ha scelto di non subire più i maltrattamenti

(foto ARCHIVIO)

I carabinieri della Stazione di Santa Margherita di Belice, la notte scorsa, hanno arrestato per maltrattamenti in famiglia il 43enne F.D. L'uomo, secondo la ricostruzione dei militari, da circa un anno vessava la convivente insultandola e picchiandola ripetutamente. E' stata proprio la donna, ormai esasperata, a chiamare il numero unico di emergenza 112 chiedendo l'intervento dei carabinieri.

Alla vista dei militari l'uomo ha comunque continuato il pestaggio, sferrando un calcio all'addome e un pugno al volto della convivente. Immediato l'intervento delle forze dell'ordine che lo hanno bloccato e arrestato per maltrattamenti, mentre la donna è stata condotta in ospedale.

"Per tutelare le donne maltrattate e per reprimere ogni forma di violenza di genere - dice la nota diramata dal Comando provinciale dei carabinieri - che autorità giudiziaria, arma e associazioni per la tutela delle donne maltrattate invitano le vittime di violenze familiari a sporgere denuncia, anche perché la legge oggi mette a disposizione delle vittime un sistema di protezione che offre tante possibilità di difendersi dai soprusi, consentendo, nei casi più gravi, il collocamento in strutture protette".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da oltre un anno picchiava e vessava la convivente: arrestato 43enne

AgrigentoNotizie è in caricamento