rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
La polemica / Centro Storico / Via Duomo

Piazza Duomo, rimosse le "strisce della vergogna": restano gli aloni e le polemiche

Nonostante diversi giorni di lavoro e l'impiego di una sabbiatrice, la vernice ha lasciato tracce sulla pavimentazione di pregio

Le strisce non si vedono quasi più. Quasi, appunto, perché la segnaletica orizzontale dipinta "per errore" in piazza Don Giovanni Minzon dal Comune si è dimostrata più tenace di quanto non ci si aspettasse. Questo probabilmente per la porosità delle pietre del basolato di piazza Duomo, che ha resisito ai trattamenti realizzati in questi giorni.

Dopo la polemica e l'ammissione di "colpa" dal parte di Palazzo dei Giganti, che ha parlato di un errore nel leggere la piantina del progetto, si è lavorato per giorni per tentare di cancellare ogni traccia di quanto avvenuto utilizzando un'idropulitrice prima e una sabbiatrice poi.

Il risultato è visibile nelle foto: a permanere è un alone biancastro che non è chiaro se sparirà o meno con il tempo.

Se la vicenda sembra essere al momento scomparsa dal dibattito pubblico, è l'associazione Il Centro storico di Agrigento a rilanciare il tema della viabilità in quella zona dela città, chiedendo al Comune di istituire una "Zpru", cioè una "Zona a particolare rilevanza urbanistica", che si usa per quelle aree urbane che rivestono carattere storico, artistico o di particolare pregio ambientale, ma anche - più semplicemente - che il Municipio faccia rispettare i divieti di sosta che vengono sistematicamente ignorati rendendo pericolosa la situazione soprattuto in via Duomo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Duomo, rimosse le "strisce della vergogna": restano gli aloni e le polemiche

AgrigentoNotizie è in caricamento