Cimitero di Piano Gatta, il Cga da ragione al Comune: si riapre il tema della gestione

I giudici amministrativi hanno ritenuta corretta la linea del Municipio dopo due anni circa di continui scontri legali

Il cimitero

Piano Gatta, il Cga da ragione al Comune di Agrigento: né la Europa Costruzioni né la Global service avevano le certificazioni necessarie per essere capofila dell'Ati che gestisce il cimitero.

Dopo numerosi "botta e risposta" dinnanzi ai giudici amministrativi è adesso il Consiglio di giustizia regionale che sembra aver tracciato una chiara linea di demarcazione sulla tematica, respingendo il ricorso proposto dal privato e confermando la bontà dell'operato del Municipio, che ha correttamente ritenuto che la società non avesse diritto a ricoprire il ruolo di capogruppo dell’Ati (proprio in mancanza di un certificato, il SOA OG1 classifica VII), e altrettanto correttamente chiesto all’altra società dello stesso raggruppamento, cioè la Consital, la disponibilità di prendere quel ruolo e garantire la gestione del cimitero in project financing.

Completati i lavori di costruzione dei nuovi loculi: sono 58 i posti disponibili

Ed è da quest’ultimo passaggio che riparte la travagliata gestione amministrativa della vicenda: il Municipio dovrà adesso attendere una risposta da Consital, anche se prima bisognerà che si chiarisca chi dovrà pagare i nuovi loculi già costruiti e che sarebbero dovuti servire a seppellire almeno le 30 bare ancora in attesa di sepoltura e a riposizionare quelle che si trovano attualmente sepolte dentro cappelle cimiteriali private. Queste operazioni, dicono da Palazzo dei Giganti, dovrebbero essere comunque garantite.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Auto sbatte contro un cancello e si ribalta lungo la statale 122, morto il ventiseienne

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona: 24 in un solo giorno e si arriva a 65 positivi, un'altra vittima a Canicattì

  • L'incubo deviazione è finito: dopo 2 anni e 2 mesi riapre la galleria Spinasanta

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento