Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Peschereccio saccense soccorre barcone carico di migranti, fermo in acque maltesi

L'Accursio Giarratano era in mare per una breve battuta di pesca, quando davanti agli occhi dell'equipaggio si è materializzato un natante in difficoltà

L'Accursio Giarratano

Sciacca è col fiato sospeso. In queste ore il peschereccio “Accursio Giarratano”, si trova in pieno mare aperto, tra Lampedusa e Malta.  L’equipaggio, la notte scorsa, ha notato un gommone in difficoltà. 

A bordo del natante, cinquanta migranti. L’equipaggio, senza pensarci troppo, ha prestato soccorso alle persone in difficoltà. Il comandante, Carlo Giarratano, ha fornito loro dei viveri. Qualche migrante, avrebbe anche tentato di salire sul peschereccio.

L’imbarcazione dei pescatori si trova in acque maltesi, ma nessuno, al momento, starebbe pensando al gommone dei migranti. Le autorità di Malta non si starebbero - al momento -  occupando del caso.

Così, l’Accursio Giarratano è bloccata in mare, a cinquanta miglia dalla costa. L’equipaggio attende disposizioni per cercare di raggiungere il porto più vicino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Peschereccio saccense soccorre barcone carico di migranti, fermo in acque maltesi

AgrigentoNotizie è in caricamento