menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Non indica la provenienza del pesce, multato ambulante a Campobello di Licata

L'uomo, che vendeva su un'area pubblica a Campobello di Licata, è stato trovato in possesso di prodotti ittici in violazione dei precetti di legge inerenti l'etichettatura, la presentazione e la pubblicità di prodotti alimentari

I carabinieri della Stazione di Campobello di Licata, nel corso della mattinata, unitamente al personale del Servizio veterinario dell’Asp di Agrigento, hanno controllato un uomo di Licata, venditore ambulante di pesce, al quale hanno contestato diverse violazioni amministrative.

 
L'uomo, che vendeva su un'area pubblica a Campobello di Licata, è stato trovato in possesso di prodotti ittici in violazione dei precetti di legge inerenti l’etichettatura, la presentazione e la pubblicità di prodotti alimentari.
 
Inevitabile, dunque, il sequestro e la conseguente distruzione di ben 51 chili di pesce, per un valore complessivo di circa 300 euro, e la denuncia alle competenti Autorità. Inoltre sono state elevate sanzioni amministrative per un importo totale di oltre 4mila euro.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento