Domenica, 14 Luglio 2024
Guardia di finanza / Licata

Trovato con oltre 5mila ricci di mare pescati di frodo: scatta una denuncia

L'uomo usava attrezzatura da sub e una barca da diporto per prelevare gli animali anche se vige al momento il fermo biologico

I finanzieri della sezione operativa navale di Licata hanno individuato e multato all'alba di ieri un pescatore di frodo catanese mentre era impegnato nella raccolta di ricci di mare nelle acque antistanti il porto licatese.

L'uomo è stato sorpreso con circa 5000 esemplari di riccio, prelevati in violazione del divieto di pesca per fermo biologico nei mesi di maggio e giugno. Gli animali, dopo il parere favorevole rilasciato dai sanitari del dipartimento di prevenzione veterinaria del distretto di Licata sono stati rigettati in mare dove torneranno a vivere e a svolgere la loro delicata funzione ambientale.

Il pescatore è stato multato e gli è stata sequestrata l'attrezzatura utilizzata. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovato con oltre 5mila ricci di mare pescati di frodo: scatta una denuncia
AgrigentoNotizie è in caricamento