Venerdì, 23 Luglio 2021
Cronaca

Trovato con 25 chili di "cetrioli di mare", maxi multa e denuncia per pescatore sportivo

L'oluturia è una specie protetta e ha un grande valore ambientale, gli esemplari sono stati rimessi in libertà

Le oluturie che erano state pescate

E' stato trovato in possesso di oltre 25 chili di oluturie, note anche come cetrioli di mare, nonostante la specie sia soggetta a specifiche tutele. Per questo un pescatore sportivo di frodo è stato sanzionato pesantemente dalla Guardia Costiera di Sciacca.

L'uomo è stato individuato in località "Maragani" in seguito alla segnalazione fatta da un privato cittadino. Immediati sono scattati i controlli e l'individuazione del pescato, che avrebbe potuto fruttare fino a 5mila euro se rivenduto.

La pesca o anche solo la detenzione delle oluturie è vietata e sanzionata penalmente per il grande valore ambientale di questi organismi, il cui numero in natura è sceso negli anni proprio a causa dell'azione dell'uomo.

Al pescatore, che è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Sciacca, è stata anche comminata una sanzione amministrativa di 4mila euro per aver superato il limite massimo giornaliero, per singolo pescatore sportivo, pari a 5 chilogrammi di prodotto ittico.

Le olouturie, fortunatamente ancora vive, sono state rigettate in mare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovato con 25 chili di "cetrioli di mare", maxi multa e denuncia per pescatore sportivo

AgrigentoNotizie è in caricamento