rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca

Comune, "mancano troppi bilanci": rinviata la stabilizzazione dei precari

L'assessore Nello Hamel garantisce comunque che gli strumenti finanziari saranno discussi entro l'estate

Mancano troppi bilanci all'appello, il Comune rinvia la stabilizzazione dei precari. A spiegarlo nei giorni scorsi alla commissione Finanze è stato l'assessore Nello Hamel.  “Se non si effettuano questi preliminari passaggi, con l’approvazione degli strumenti finanziari - ha spiegato -, non si può assolutamente procedere ad alcuna stabilizzazione”.

Stabilizzazione del personale precario, la Cisl Fp: "Le amministrazioni non hanno più scuse"

L'assessore ha spiegato anzi che all’Ente era negata anche la possibilità di sostenere economicamente l'integrazione oraria disposta mese per mese del personale precario. Problema superato chiedendo ai dirigenti dei vari settori “una relazione dettagliata nella quale fosse evidenziata che la mancata integrazione oraria dei lavoratori precari avrebbe comportato la possibilità di arrecare danni all'ente nell'espletamento dei servizi essenziali e nelle attività irrinunciabili nei diversi settori”.

"Equilibri di bilancio a rischio", i revisori dei conti critici contro il bilancio 2017

Sebbene l'Ente, dice Hamel, non sia oggi in condizione di disporre un "eventuale piano di riequilibrio”, da parte dell'Ente c'è massima attenzione a disporre gli strumenti finanziari. Proprio l'assessore avrebbe firmato un atto di indirizzo che ha dato al dirigente finanziario dei tempi esatti entro cui portare gli strumenti in aula: entro il 15 giugno il rendiconto 2018, entro il 30 giugno il consolidato 2017 ed entro i primi di luglio il previsionale 2019. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune, "mancano troppi bilanci": rinviata la stabilizzazione dei precari

AgrigentoNotizie è in caricamento