menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le arance di Ribera (Foto archivio)

Le arance di Ribera (Foto archivio)

A Ribera si contano i danni del maltempo: persa metà della produzione di arance

Le piogge delle ultime settimana hanno messo in ginocchio l'agricoltura del paese, il "grido d'allarme" arriva da alcuni consiglieri comunali

Il maltempo delle ultime settimane, ha messo in ginocchio l’agricolutira. Anche e soprattutto a Ribera si contano i danni. La grande quantità di acqua scesa giù ha messo a serio rischio l’economia riberese. Sull’argomento sono intevenuti i consiglieri comunali Li Voti, Lupo e Farruggia.

"Il maltempo si è accanito contro il nostro comprensorio - dicono in una nota stampa -  causando danni pesanti ed incalcolabili alla produzione agricola, alle infrastrutture, alle ziende e alla viabilità. Principalmente, gli agrumeti sono allo stremo e ogni giorno si aggrava sempre di più il sisastro della nostra economia. Più del 50percento della produzione di arance è andato perso,il resto è seriamente danneggiato".

"L’enorme quantità di acqua piovana caduta - spiegano i consiglieri comunali - mette a serio rischio la stessa sopravvivenza delle piante, creando grande apprensione e preoccupazione nell’intero territorio. Tutte le strade di campagna sono per lo piu’ intransitabili e solo poche risultano soltanto percorribili, ma con grande rischio e pericolo. I danni  e la distruzione sono aggravati dall’inerzia del governo Crocetta, buono soltanto a fare tante chiacchere e promesse, ma nessun fatto concreto".

"I soldi promessi per sistemare strade e infrastrutture del territorio riberese non sono arrivati, - continuano Li Voti, Lupo e Farruggi - aiuti alle famiglie e alle aziende danneggiate non se ne vedono. Manca il controllo degli argini dei fiumi, manca il controllo della rete viaria e dei numerosi ponti presenti sulle nostre strade. Sembriamo e forse siamo un paese abbandonato a se stesso, dimenticato e bistrattato. Perchè altri paesi hanno già ricevuto i finanziamenti promessi? Perchè a Ribera no? Forse è anche colpa della mancanza di determinazione e di peso politico del sindaco pace e della sua giunta? Forse si deve essere raccomandati per essere aiutati?".

"Qualche comunicato stampa di circostanza è niente rispetto alla drammaticità della situazione in cui ci troviamo - continuano i consiglieri - . È ora di collegiali, forti e decise iniziative per vincere la lentezza e la trascuratezza del governo regionale nei nostri confronti. Invitiamo il sindaco, la giunta, il consiglio comunale, le organizzazioni di categoria, i produttori e tutta la popolazione a una mobilitazione generale per far sentire forte e chiara la nostra voce di protesta e di angoscia. Costringiamo il governatore crocetta e la giunta regionale a darci immediatamente tutto quanto necessario per fronteggiare la gravissima e disastrosa situazione in cui si trova il nostro mondo agricolo, l’economia di migliaia di famiglie, il nostro paese. Noi siamo pronti a fare la nostra parte".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento