rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Cronaca

Pensioni a falsi invalidi, Castelnuovo: "La magistratura vada fino in fondo"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Giuseppe Castelnuovo del Movimento 5 Stelle: voglio parlare di quello che è successo nell'Agrigentino per quanto riguarda i falsi invalidi, la Magistratura sta facendo un buon lavoro, ormai è diventata una situazione insostenibile… che la Magistratura vada fino in fondo, perchè è diventato un giro di affari, riconoscono l'invalidità a chi sta bene, perchè pagano e si spartiscono gli arretrati... invece a chi è vero invalido e ne ha bisogno veramente , non viene riconosciuta l'invalidità; questa situazione mi tocca personalmente, è successo a mia madre che ormai non c'è più poiché è deceduta con un cancro allo stomaco il 9 gennaio 2014, dopo 5 mesi di malattia: questi signori ancora gli devono riconoscere l'accompagno e non solo, anche per l'invalidità abbiamo avuto tanti problemi, addirittura dopo che avevamo fatto la richiesta della visita a casa, perché mia madre non si poteva muovere per via della malattia e della chemio, questi signori non hanno voluto fare la visita domiciliare e siamo stati noi a portarla a visita presso L'ASP di Canicattì e non solo, a decesso avvenuto, arriva una lettera dall'INPS invitandola a recarsi presso i loro uffici per una seconda visita, malgrado avessero tutta la documentazione ospedaliera, ( perché aveva anche subito un'operazione e stava facendo la chemio terapia ). Questo sicuramente non è successo solo a mia mamma, ma succede tutti i giorni ai cittadini onesti e nessuno ne parla… io spero che la Magistratura faccia ancora luce senza fermarsi perché è una situazione vergognosa e senza dignità umana ! Noi siamo sempre dalla parte della legalità e dei cittadini onesti !!!

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pensioni a falsi invalidi, Castelnuovo: "La magistratura vada fino in fondo"

AgrigentoNotizie è in caricamento