menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Patto per la Sicilia: ecco gli interventi nel Parco archeologico

Per il territorio agrigentino è previsto l’arrivo di 36 milioni. Tra gli interventi anche i lavori di riqualificazione per la casa-museo di Luigi Pirandello

Il patto per la Sicilia, firmato oggi dal premier Matteo Renzi con il presidente della Regione, Rosario Crocetta, nella Valle dei Templi, porterà nell’Isola ben 5,7 miliardi di euro. Per il territorio agrigentino è previsto l’arrivo di 36 milioni, di cui sei destinati al Parco archeologico della Valle dei Templi.  

Tra gli interventi in programma i lavori di riqualificazione per la casa-museo di Luigi Pirandello in contrada Kaos e per la digitalizzazione e informatizzazione del Fondo Antico della Biblioteca-Museo "Luigi Pirandello”, a cui andranno, rispettivamente, 550 mila e 83 mila euro.  

Poi sono previsti lavori di adeguamento e recupero della sala conferenze annessa al Museo archeologico regionale “Pietro Griffo” (550 mila euro) e indagini archeologiche per la valorizzazione e fruizione dell’agorà superiore del Parco archeologico (un milione di euro). Previsti interventi di ricerca e restauro anche nel quartiere ellenistico-romano (quasi 4 milioni di euro) e la musealizzazione dei reperti archeologici con la realizzazione di un laboratorio didattico (quasi 1,7 milioni di euro).  

In programma lo scavo e il recupero del relitto dello scoglio Bottazza (un milione di euro) e un nuovo adeguamento funzionale degli spazi del museo Griffo (1,6 milioni di euro).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento