rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Il caso / Grotte

Pastore tedesco tenuto fra escrementi e alla catena, denunciato impiegato comunale

L'ispezione dei carabinieri e dei veterinari è stata fatta nel garage, dove era ricoverato l'animale, dopo che il cane ha aggredito e gravemente ferito un Labrador

Pastore tedesco aggredisce Labrador e gli prova lesioni così gravi da richiedere un immediato intervento chirurgico e l’applicazione di numerosi punti di sutura. E’ accaduto lungo una strada del centro abitato di Grotte e il proprietario dell’animale ferito, un appartenente alle forze dell’ordine, ha subito denunciato l’episodio alla stazione dei carabinieri. I militari dell’Arma, individuato il proprietario del pastore tedesco, assieme al servizio Veterinario, hanno subito effettuato un controllo nell’abitazione dove l’animale veniva custodito e lo hanno trovato – stando all’accusa – in un garage pieno di escrementi, legato ad una catena lunga 15 metri e in condizioni incompatibili con la natura dell’animale.

Condizioni tali da determinare gravi sofferenze al pastore tedesco. Il proprietario, un dipendente comunale, è stato denunciato ieri mattina, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Agrigento. L’ipotesi di reato contestata è maltrattamenti di animali. Il pastore tedesco è stato comunque lasciato – su disposizione del servizio Veterinario dell’Asp di Agrigento - in affidamento al proprietario. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pastore tedesco tenuto fra escrementi e alla catena, denunciato impiegato comunale

AgrigentoNotizie è in caricamento