Cronaca

Intitolato al piccolo Claudio Domino il parco giochi di San Giovanni Gemini

La giunta ha voluto ricordare la piccola vittima di mafia, uccisa a Palermo il 7 ottobre 1986. Soddisfatta l’associazione “I Cittadini contro le mafie e la corruzione”.

Claudio Domino

La giunta comunale di San Giovanni Gemini, guidata dal sindaco Carmelo Panepinto ha autorizzato l'intitolazione del parco giochi comunale di contrada Melaco alla memoria del piccolo Claudio Domino, ucciso dalla mafia nel 1986.

L’associazione “I Cittadini contro le mafie e la corruzione”, in tutte le sue componenti, "esprime viva soddisfazione per delibera della giunta. La richiesta a voler ricordare la giovanissima vittima di mafia, Claudio Domino, e tutti i bambini vittime della mafia, era stata avanzata nei giorni scorsi da Giuseppe Ciminnisi, nella qualità di presidente nazionale dei Familiari di vittime di mafia dell’Associazione 'I cittadini contro la mafie e la corruzione'".

Claudio Domino era un bambino di soli undici anni quando passeggiando in una via di Palermo venne ucciso da un sicario. Figlio di un gestore del servizio di pulizia dell'aula-bunker del maxiprocesso di Palermo, la sera del 7 ottobre 1986 mentre stava passeggiando venne chiamato da un uomo che non esitò a sparargli un colpo in fronte.

La giunta, inoltre, ha proposto che il 7 ottobre di ogni anno venga celebrata una giornata della memoria che attraverso manifestazioni, incontri con le associazioni e gli studenti delle scuole, sia dedicata al ricordo di tutti i bambini vittime innocenti della mafia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Intitolato al piccolo Claudio Domino il parco giochi di San Giovanni Gemini

AgrigentoNotizie è in caricamento