rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Cronaca

La "guerra" sulla nomina del Cda del Parco, Legambiente si schiera con Firetto

Il sindaco, escluso dal voto, aveva parlato di "sopruso intollerabile" da parte della Regione. L'associazione ambientalista: "Condividiamo pienamente"

"Condividiamo in pieno la presa di posizione del sindaco di Agrigento in merito alla nomina, dopo sette anni, del nuovo Consiglio di amministrazione del Parco archeologico e paesaggistico della Valle dei Templi: nonostante l’abito giuridico sia formalmente diverso nella sostanza il prodotto venuto fuori non cambia e sotto il “vestito” del nuovo organismo si confermano come predominanti sia la trama tutta politica di questo ultimo settennato che i giochi di potere messi in atto per tesserla".

Gianfranco Zanna e Claudia Casa, rispettivamente presidente e direttore Legambiente Sicilia, intervengono in merito alla polemica sollevata da Firetto che aveva criticato la scelta della Regione di nominare il consiglio escludendo lo stesso sindaco dal voto e nominando componenti "distanti dal territorio e privi di spessore accademico".

"La costituzione del Consiglio del Parco - aggiungono i due dirigenti di Legambiente - rispondeva al principio che esso dovesse essere il luogo di confronto fra gli attori locali e di definizione della strategia di governo del Parco, a partire dalla sintesi fra una serie di istanze fra loro eterogenee, da mettere in sintonia e sinergia. In funzione di questa esigenza il Consiglio doveva assicurare governo, competenza e rappresentatività. Queste tre condizioni erano assicurate dalla presenza di esperti nelle diverse discipline coinvolte nel governo del patrimonio del Parco (archeologia, paesaggio, geologia, economia, agronomia), dalla presenza dei dirigenti regionali (il presidente e il direttore del parco, nonché il soprintendente), dalla presenza dei rappresentanti degli enti locali (sindaco, presidente camera di commercio, presidente della provincia)".

Zanna e Casa aggiungono: "Con la nuova normativa è evidente che tutto questo viene meno".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La "guerra" sulla nomina del Cda del Parco, Legambiente si schiera con Firetto

AgrigentoNotizie è in caricamento