menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Piazzale Caos

Piazzale Caos

Piazzale Caos passa dall'ex Provincia al Parco archeologico: via alla manutenzione

Prevista la pulizia, l'eliminazione delle situazioni di degrado e anche l'installazione di telecamere anti-sporcaccioni

Piazzale Caos passa dal Libero consorzio al Parco archeologico. Un passaggio di consegne (che è in realtà una concessione a titolo gratuito) avvenuto nei giorni scorsi con un atto formale e che consentirà all'ente regionale di avviare interventi di manutenzione e pulizia (iniziata dallo scorso anno) ma anche, in prospettiva, lavori di miglioramento. 

“Stiamo già conducendo degli interventi di manutenzione e pulizia – spiega il direttore Roberto Sciarratta -, e nell’immediato provvederemo ad esempio a sostituire la barra d’ingresso ma soprattutto l’installazione di telecamere a circuito chiuso che consentiranno di individuare e far sanzionare coloro che abbandonano rifiuti in un’area che avrebbe una destinazione turistica e culturale. In tal senso – continua Sciarratta – è nostra intenzione anche riorganizzare complessivamente le attività che si svolgono già nel piazzale del Caos e le strutture presenti per destinare l’area per svolgere iniziative culturali che adesso stiamo valutando”.

Intanto dalla prossima settimana è prevista la riapertura della Casa natale di Luigi Pirandello: sarà possibile accedere in piccoli gruppi e solo su prenotazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento