Necropoli Pezzino, il Parco archeologico valuta l'acquisizione dell'area

La zona su cui sorge non è stata mai espropriata: oggi previsto un incontro con la Soprintendenza per fare le prime valutazioni in merito

“Si tratta certamente di una di quelle ferite che vanno curate, se è possibile anche perché si tratta di un terreno che verosimilmente avrà un valore irrisorio".

Il Parco archeologico della Valle dei Templi, attraverso il proprio direttore, Roberto Sciarratta, scende in campo rispetto alla situazione della necropoli Pezzino, area archeologica mai espropriata ai proprietari e, oggi, in stato di abbandono.

Necropoli Pezzino, un sito archeologico ostaggio dell'abbandono

Delle procedure, risulta al Parco, sarebbero state avviate anni fa, ma non completate. Così centrale sarà un confronto con la Soprintendenza ai beni culturali per valutare il da farsi e, se possibile, prevedere all'acquisizione al patrimonio pubblico dell'area.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dimentica gli occhiali che spariscono in un lampo: interviene la polizia

  • Notte di fuoco fra Palma e Licata: distrutte le auto di insegnante e agricoltore

  • Il mondo di un agrigentino a Budapest, Gero Miccichè: "Io e la Disney, una grande emozione"

  • Cliente preleva allo sportello e si accorge dell'incendio in banca: chiusa piazza per ore

  • Mette in vendita i mobili e le rubano 1.050 euro dal bancomat: ecco la nuova truffa

  • Sorpresa in un'osteria di Realmonte, arriva Giancarlo Giannini

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento