Parco giochi inclusivo? Il Comune tagliato fuori per soli 7 minuti di ritardo

Il capoluogo è l'unico centro dell'Agrigentino ad essere stato escluso, in questa fase, dalla valutazione dei progetti

(foto ARCHIVIO)

A causa di un problema con i server informatici il Comune di Agrigento ha perso l'opportunità di ottenere risorse dalla Regione Siciliana per la costruzione di un "parco giochi inclusivo".

Il progetto, lungamente pubblicizzato dall'amministrazione comunale, è stato infatti reputato irricevibile dall'Assessorato regionale alla Famiglia perché, molto semplicemente, trasmesso in ritardo di appena 7 minuti rispetto al termine previsto, cioè le ore 12 del 22 novembre scorso. Il capoluogo, che ha approvato in giunta, ritirato e ripresentato nuovamente il progetto apportando alcune modifiche e sfruttando una proroga che era stata concessa dalla Regione, è tra l'altro l'unico comune dell'Agrigentino ad essersi visto ritenere "irricevibile" la proposta progettuale.

Una vicenda rispetto alla quale si registra la volontà del Comune di contestare ovviamente quanto avvenuto. "C'è la certificazione dei nostri server - dice il sindaco Lillo Firetto - che le procedure sono iniziate già alle 11. Abbiamo già segnalato questo problema alla Regione e ora ci saranno 15 giorni per proporre le nostre controdeduzioni alla vicenda. Siamo fiduciosi".

Progetto non accolto per 7 minuti di ritardo? Vullo: "Il sindaco relazioni in aula"

Entro i termini sono invece risultati i progetti proposti da Aragona, Burgio, Calamonaci, Camastra, Cammarata, Campobello di Licata, Canicattì, Castrofilippo, Cattolica Eraclea, Cianciana, Comitini, Joppolo Giancaxio, Grotte, Lampedusa, Licata, Menfi, Montallegro, Montevago, Naro, Palma di Montechiaro, Porto Empedocle, Racalmuto, Raffadali, Ragusa, Ravanusa, Realmonte, Ribera, San Biagio Platani, Sambuca di Sicilia, San Giovanni Gemini, Santa Elisabetta, Santa Margherita di Belice, Santo Stefano di Quisquina, Sciacca, Siculiana.

Ovviamente le progettazioni adesso dovranno passare alla fase successiva, cioè l'analisi di merito sulle proposte avanzate per valutare se queste sono meritevoli di finanziamento oppure no.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul lavoro: si ribalta il trattore e muore un 53enne

  • Dimentica gli occhiali che spariscono in un lampo: interviene la polizia

  • Il mondo di un agrigentino a Budapest, Gero Miccichè: "Io e la Disney, una grande emozione"

  • Morta di malaria a 44 anni dopo una vacanza in Nigeria

  • Notte di fuoco fra Palma e Licata: distrutte le auto di insegnante e agricoltore

  • Cliente preleva allo sportello e si accorge dell'incendio in banca: chiusa piazza per ore

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento