Parcheggi o discariche? Città sempre meno a misura di cittadino e di turista

Buche, spazzatura, erbacce, abbandono assoluto per aree che in realtà sono tutte a pagamento e in pienissimo centro cittadino

L'area di sosta è rigorosamente a pagamento. A volte addirittura con l'obbligo, per così dire, di pagare due volte: una al parcometro del Comune, l'altra al parcheggiatore abusivo.

Eppure a guardare bene di servizi erogati non ve ne sono se non la possibilità di utilizzare, per il tempo necessario, un pezzettino di suolo comunale, dovendo però usare anche la massima attenzione per scongiurare danni seri a persone e cose. Sì perché i due parcheggi comunali - con tanto di strisce blu, un po' sbiadite ormai - di via Gioeni sono ormai in condizioni di abbandono tali da far riflettere addirittura sulla possibilità di usarli.

Via Garibaldi, dopo mesi eliminato il pericolo, ma la "lapazza" resta

Il Comune, pur incassando le preziose risorse provenienti dai parcometri (che sono uno de pochi servizi in attivo dell'Ente, con introiti di oltre 300mila euro annui) non sembra interessato il alcun modo a reinvestirle nelle medesime aree. Non che ci si aspetti chissà cosa, ma non sarebbe male magari eliminare degrado e pericoli.

Basta un rapido sopralluogo infatti per rilevare come le aree di sosta oltre ad essere invase da rifiuti ed erbacce (che in alcuni casi sono veri e propri canneti), presentino delle profonde buche che rischiano non solo di danneggiare le auto, ma anche di ferire qualcuno che incautamente dovesse mettere il piede dentro questi "crateri". Tutto finirebbe, come sempre accade, per trasformarsi in debiti fuori bilancio per l'amministrazione comunale e in cause da affrontare e pagare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade dal carro di Carnevale ed è tragedia: morto un bimbo di 4 anni

  • La Questura ferma il Carnevale di Sciacca, la kermesse è stata definitivamente annullata

  • "C'è un sospetto caso di Coronavirus al pronto soccorso", l'allarme viaggia su Whatsapp: è una fake news

  • Psicosi Coronavirus, dirigenti scolastici sospendono le gite

  • L'incidente mortale a San Leone, arrestato il 49enne che era alla guida dell'auto

  • Incidente a San Leone: auto contro un muro, perde la vita un 32enne

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento