Cronaca Lungomare Terme

Terme, Panepinto e Moscatt (Pd): “La chiusura è inaccettabile”

"Seppure giorni addietro sembrava fossero arrivate delle rassicurazioni sulla salvaguardia della stagione, oggi la scelta presa dalla Regione ha dell'incredibile. Ci siamo già mobilitati per ottenere un incontro urgente con l'assessore all'Economia Alessandro Baccei e quello al Turismo Cleo Li Calzi", dicono i due deputati del Pd

"Ha dell’incomprensibile e dell’inaccettabile la decisione assunta dalla Regione siciliana di non avviare la stagione 2015 delle Terme di Sciacca".

A dichiararlo sono Giovanni Panepinto e Tonino Moscatt, rispettivamente deputato regionale e nazionale del Partito democratico.

"Seppure giorni addietro sembrava fossero arrivate delle rassicurazioni sulla salvaguardia della stagione, oggi la scelta presa dalla Regione ha dell’incredibile. Ci siamo già mobilitati per ottenere un incontro urgente con l'assessore all'Economia Alessandro Baccei e quello al Turismo Cleo Li Calzi - continuano -  convinti che il funzionamento dello stabilimento termale sia di fondamentale importanza per i lavoratori e per il comparto turistico della provincia e dell’isola intera. La stagione dovrà  essere assolutamente garantita , ci batteremo per questo", concludono i due deputati del Pd.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terme, Panepinto e Moscatt (Pd): “La chiusura è inaccettabile”

AgrigentoNotizie è in caricamento