Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Palma di Montechiaro

Studente palmese fa "innamorare" Dubai, il suo videogioco conquista Expò 2020

 La competizione ha visto la partecipazione di oltre 600 persone di ben 47 nazionalità suddivisi in squadre, espressione della massima eterogeneità in termini di provenienza geografica, scolastica e universitaria.

Si chiama Mauro Giuseppe Gallea. E’ un palmese ed ha preso parte al “Digital Challenge”. Una competizione internazionale promossa dal commissariato per l partecipazione dell’Italia a Expo 2020 Dubai. Il giovane Gallea si è piazzato al secondo posto. La competizione ha visto la partecipazione di oltre 600 persone di ben 47 nazionalità suddivisi in squadre, espressione della massima eterogeneità in termini di provenienza geografica, scolastica e universitaria.

Gallea, insieme al suo team, ha progettato “In2Life”, un videogioco di realtà aumentata. Il gioco permette agli utenti di creare un avatar ed interfacciarsi col mondo intero. L'obiettivo del gioco è insegnare agli studenti come gestire un mondo a loro sconosciuto, quello del lavoro insegnado ad investire in borsa, a gestire le entrate e le uscite mensili. Il gioco fornisce sfide, missioni tutto spinto da una sana competitività.

"Negli ultimi anni i nostri alunni si sono distinti in numerose competizioni ed il secondo posto nella digital Challange dimostra come gli alunni dell’odierna sono pronti anche a sfide internazionali. Una competizione - dicono Ferrara e Vaccaro, docenti promotori dell'iniziativa -  lunga e difficile in cui la conoscenza della lingua inglese è stata fondamentale ha dimostrato, ancora una volta, la qualità degli alunni dell’Odierna". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Studente palmese fa "innamorare" Dubai, il suo videogioco conquista Expò 2020

AgrigentoNotizie è in caricamento