Accusa malore e cade in piscina, sessantenne salvato dai bagnini

Tragedia sfiorata in un acquapark, l'uomo è ricoverato in gravi condizioni

Tragedia scampata questa mattina per un palmese di 60 anni all'Acquapark di Sommatino, dove l'uomo è stato colto da un arresto cardiaco. L'uomo era arrivato insieme ad una comunità dell'Agrigentino per trascorrere una tranquilla mattinata di sole e divertimento quando, mentre si trovava a bordo piscina, è stato colto da malore ed è caduto in acqua.

Subito i bagnini della struttura hanno capito che qualcosa non andava e si sono tuffati per recuperare il 60enne. Una volta tirato fuori dalla piscina è stato trasportato nell'infermeria dell'Acquapark, già attrezzata per ogni emergenza con defibrillatore farmaci salvavita barelle, collari cercivicali e tutto il kit per la rianimazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'uomo è stato intubato e trasferito all'ospedale Sant'Elia. Da qui è stato disposto il trasferimento al reparto di Rianimazione dell'ospedale di Enna. Le sue condizioni sono molto gravi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Oltre 750 migranti sbarcati in 48 ore a Lampedusa, Musumeci: "Serve lo stato di emergenza"

  • Si erano perse le tracce da una settimana, la favarese Vanessa Licata è stata ritrovata

  • Muore stroncato da un infarto, vano l'arrivo dell'elisoccorso

  • Ritrovata al Villaggio Mosè la 15enne scomparsa da Palermo a metà giugno

  • Scazzottata all'ex eliporto: due giovani finiscono in ospedale, denunciati

  • Gli cade il telefonino, torna indietro e non lo ritrova più: avviate indagini

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento