Accusa malore e cade in piscina, sessantenne salvato dai bagnini

Tragedia sfiorata in un acquapark, l'uomo è ricoverato in gravi condizioni

Tragedia scampata questa mattina per un palmese di 60 anni all'Acquapark di Sommatino, dove l'uomo è stato colto da un arresto cardiaco. L'uomo era arrivato insieme ad una comunità dell'Agrigentino per trascorrere una tranquilla mattinata di sole e divertimento quando, mentre si trovava a bordo piscina, è stato colto da malore ed è caduto in acqua.

Subito i bagnini della struttura hanno capito che qualcosa non andava e si sono tuffati per recuperare il 60enne. Una volta tirato fuori dalla piscina è stato trasportato nell'infermeria dell'Acquapark, già attrezzata per ogni emergenza con defibrillatore farmaci salvavita barelle, collari cercivicali e tutto il kit per la rianimazione.

L'uomo è stato intubato e trasferito all'ospedale Sant'Elia. Da qui è stato disposto il trasferimento al reparto di Rianimazione dell'ospedale di Enna. Le sue condizioni sono molto gravi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • "Sporcaccione, non si buttano qui i rifiuti": scoppia la lite fra due uomini e accorre la polizia

  • Forti raffiche di vento e temporali, la Protezione civile dirama allerta "gialla"

  • Trova portafogli e lo porta in Questura, 70enne non sapeva d'averlo perso: rintracciato

  • Il riscatto e la rinascita, Andrea Mendola: "Non vedevo futuro adesso tutto è cambiato"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento