menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Scoperto un allaccio abusivo (foto archivio)

Scoperto un allaccio abusivo (foto archivio)

"Rubavano energia elettrica", arrestati elettricista e commerciante

I carabinieri hanno scoperto che i due avrebbero realizzato un allaccio abusivo ad una cabina esterna della rete elettrica pubblica

Furto aggravato in concorso. E' per questa ipotesi di reato che i carabinieri della stazione di Palma di Montechiaro hanno arrestato, nella serata di ieri, durante un servizio di controllo del territorio, un elettricista ed un commerciante. Si tratta - secondo quanto è stato reso noto dai militari dell'Arma della compagnia di Cammarata - di Bruno Sciumè, elettricista, di 50 anni, e di Baldassare Castellino, commerciante, di 39 anni.

I carabinieri, durante il controllo eseguito con l’ausilio del personale della società “Enel distribuzione” in piazza Luigi Longo, in località Villaggio Giordano, hanno accertato che "i due, in concorso fra di loro, avevano realizzato - è stato ufficialmente ricostruito dai militari dell'Arma - illecitamente un allaccio abusivo all’impianto elettrico dell’abitazione e della concessionaria, sottraendo energia elettrica da una cabina esterna della rete elettrica pubblica".

I due arrestati sono stati posti - così come disposto dall'Autorità giudiziaria - ai domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento