menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Trasmetteva partita con abbonamento privato in un locale", assolto 35enne

Il giudice ha ritenuto che la visione, sebbene estesa ad altre venti persone, non fosse da ritenere pubblica

Assoluzione perchè il fatto non sussiste. Il giudice monocratico Antonio Genna ha assolto il palmese Maurizio Condello, 35 anni, accusato di violazione del diritto di autore per avere trasmesso, all'interno di un locale pubblico, una partita di calcio dell'emittente satellitare Sky con un abbonamento di tipo privato che costa, in alcuni casi, meno di un decimo di quello che serve per trasmettere gli eventi nei locali pubblici.

All'assoluzione si è arrivati perchè la difesa, affidata all'avvocato Santo Lucia, ha sostenuto, cercando anche di dimostrarlo nel corso del dibattimento, che il locale all'interno del quale era stata trasmessa la partita era un circolo privato e, in quanto tale, non fosse necessario usare un abbonamento per i locali pubblici.

I carabinieri, due anni fa, nel corso di un controllo dove fu sequestrata la scheda, misero a verbale la presenza di venti ospiti. Lo stesso pubblico ministero Roberto Gambina aveva chiesto l'assoluzione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento