rotate-mobile
Comitato ordine e sicurezza / Palma di Montechiaro

Disposta vigilanza generica radio controllata per il sindaco di Palma di Montechiaro

La decisione, per una forma "dolce" di controlli, è stata presa durante la riunione presieduta dal vice prefetto Massimo Signorelli. Presenti: carabinieri, polizia e guardia di finanza

Vigilanza generica radio controllata, o più semplicemente Vgr, anche per il sindaco di Palma di Montechiaro Stefano Castellino. Esattamente per come era già accaduto, il 29 dicembre scorso, per il sindaco di Santa Elisabetta Domenico Gueli, anche per Castellino il comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica, presieduto dal vice prefetto Massimo Signorelli, ha deciso una forma "dolce" di tutela nei confronti del primo cittadino. 

L'intimidazione al sindaco di Palma, le telecamere hanno ripreso tutto

Croce di cartone con 9 cartucce appoggiata sul cancello di casa: intimidito il sindaco di Palma

LA VIDEOINTERVISTA. Minacce al sindaco di Palma, Stefano Castellino: “Vergognati, costituisciti e chiedi scusa alla città”

Davanti casa del sindaco Castellino, così come davanti al Municipio, verranno fatti più passaggi delle pattuglie delle forze dell'ordine: carabinieri e polizia che sistematicamente si sincereranno che tutto sia in perfetto ordine. Si tratta di controlli periodici e di efficienza che servono sia in chiave preventiva che, eventualmente, repressiva. 

Al comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica hanno partecipato, naturalmente, i vertici della questura, del comando provinciale dei carabinieri e del comando provinciale della guardia di finanza. 

L'intimidazione a Stefano Castellino: sindaci, deputati e partiti politici al suo fianco

Amministratori sotto tiro, Sos lanciato già nel 2022 ma l'elenco ha continuato a infoltirsi

Castellino ieri sera ha trovato appoggiata al cancello di casa una croce di carta con 9 proiettili calibro 12. A lasciare l'inquietante messaggio intimidatorio è stato un individuo che indossava un casco integrale. L'inchiesta dei carabinieri di Palma di Montechiaro, coordinati dalla compagnia dell'Arma di Licata, è in corso e procede a ritmi spediti. L'obiettivo è, naturalmente, uno soltanto: riuscire a dare un nome e cognome all'individuo che ha collocato il messaggio intimidatorio. 

L'intimidazione al sindaco di Palma di Montechiaro, convocato comitato per l'ordine e la sicurezza

Intimidazione a Castellino, i presbiteri di Palma: "Chi lo ha fatto, si penta"

AgrigentoNotizie è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disposta vigilanza generica radio controllata per il sindaco di Palma di Montechiaro

AgrigentoNotizie è in caricamento