Cronaca

I familiari non riescono a rintracciarlo e scatta l'allarme: 70enne trovato morto

L'anziano è stato sottoposto, come protocollo sanitario prescrive, a tampone rino-faringeo. I poliziotti hanno accertato che non c'erano segni di scasso, né di effrazione nell'abitazione

L'intervento della polizia in via Brodolini a Palma di Montechiaro

Pare che un familiare, nonostante i diversi e molteplici tentativi, non riuscisse più a rintracciarlo. Temendo il peggio, ha richiesto l'intervento della polizia. Gli agenti del commissariato di Palma di Montechiaro hanno fatto intervenire - affinché venisse aperta la porta di casa - una squadra dei vigili del fuoco del distaccamento di Licata. Quando i pompieri sono riusciti a farsi largo all'interno dell'abitazione di via Brodolini, è stata fatta la terribile scoperta: l'anziano proprietario era per terra, ormai privo di vita. 

Nessun dubbio sul fatto che il decesso sia avvenuto per cause naturali. Fra l'altro, pare che il settantenne avesse delle patologie. Come protocollo sanitario prescrive, è stato effettuato - in via esclusivamente precauzionale - un tampone rino-faringeo. Non ci sono dubbi però sul fatto che la morte non ha nulla a che vedere con il Coronavirus: è stato, piuttosto, semplicemente applicato il protocollo sanitario che è in vigore da quando è scoppiata la pandemia. 

I poliziotti del commissariato di Palma di Montechiaro si sono - come sempre avviene in casi del genere - occupati delle necessarie verifiche: non è stato riscontrato alcun segno di scasso a porta e finestre e tutto è risultato essere in ordine. Nessun elemento sospetto, dunque, sul quale indagare. La salma non è stata neanche sottoposta a sequestro ed è stata subito restituita alla famiglia. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I familiari non riescono a rintracciarlo e scatta l'allarme: 70enne trovato morto

AgrigentoNotizie è in caricamento