Rapina finita male o messainscena? Indagini serrate sulla morte dell'89enne

Nelle prossime ore, la Procura affiderà l’incarico ad un medico legale che dovrà procedere ad autopsia, stabilendo quando e perché il pensionato ha perso la vita. Fino a sabato sera l'anziano, ex agricoltore, era stato sentito dai familiari

La caserma dei carabinieri di Palma di Montechiaro (foto Google Maps)

Una rapina finita male? O gli interni di quella casa – in quella che potrebbe essere stata una messainscena - erano stati messi di proposito a soqquadro? A dover dare, nelle prossime ore, una risposta sono i carabinieri del reparto Operativo di Agrigento che fino ad ieri sera, nulla sembravano escludere, né privilegiare. In via Pietro Attardo, a Palma di Montechiaro, è stato trovato – ieri mattina - il cadavere dell’ottantanovenne pensionato Michelangelo Marchese. Aveva le mani e i piedi legati. E gli interni della residenza erano, appunto, totalmente a soqquadro. S’è pensato subito ad una rapina – verosimilmente messa a segno nei giorni precedenti - finita male.

Casa a soqquadro e anziano con mani e piedi legati: tragedia a Palma, trovato morto 89enne

Nelle prossime ore, verosimilmente, la Procura della Repubblica (del fascicolo si sta occupando il pm Chiara Bisso) affiderà l’incarico ad un medico legale che dovrà procedere ad autopsia, stabilendo quando e perché il pensionato ottantanovenne ha perso la vita. Intanto, ieri, praticamente per l’intera giornata, i carabinieri hanno – valutando ogni piccolo dettaglio – sentito familiari, amici e vicini di casa dell’anziano. Pare che l’anziano l’ultima volta fosse stato sentito, da un familiare, sabato sera. Ieri mattina, appunto, la scoperta della tragedia.

“Le indagini proseguono serrate con tutte le risorse in campo, anche a livello scientifico – ha detto il comandante provinciale dei carabinieri di Agrigento, il colonnello Giovanni Pellegrino, - . Qualora la pista fosse quella della rapina finita male, il consiglio dei carabinieri è sempre quello di non consentire a nessuno di entrare in casa con una scusa. Nei casi dubbi, - ha esortato il colonnello – occorre chiamare il 112”. Michelangelo Marchese, prima d’andare in pensione, svolgeva la professione di agricoltore. Era padre di tre figli e nonno felice.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Appare scontato che l’audizione delle persone che avevano dei contatti con il pensionato ottantanovenne andrà avanti anche oggi. I carabinieri hanno verificato – è la procedura ormai – l’eventuale presenza di impianti di video sorveglianza pubblici o privati. Telecamere del Comune non ce ne sono, non nelle immediate adiacenze almeno. Poco distante ci sono dei cassonetti che sono monitorati da dei "grandi occhi". Non è escluso che gli eventuali filmati – per non lasciare nulla al caso – possano venire acquisiti. 

Palma sotto choc per la morte di Marchese, il sindaco: "Siamo sgomenti per il brutale omicidio"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 59 nuovi positivi nell'Agrigentino: ci sono anche insegnanti e studenti, è raffica di scuole chiuse

  • Regione, firmata l'ordinanza: centri commerciali e outlet chiusi la domenica pomeriggio e coprifuoco dalle 23

  • Coronavirus: "pioggia" di casi tra Agrigento, Favara, Ribera e Sciacca

  • Cosa fare se si è entrati in contatto con una persona positiva al coronavirus

  • L'ultimo bagno della stagione si trasforma in tragedia: annegato un turista 51enne

  • Aumentano i contagi da Covid, sospesi i mercatini settimanali: ecco dove

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento