rotate-mobile
Viabilità / Palma di Montechiaro

Parcheggi "selvaggi" sul lungomare, arrivano nuovi dissuasori di sosta

Dopo la zona di piazzale Antille, a Marina di Palma, adesso tocca al lungomare Todaro e via Bahamas, in tratti ben individuati

Parcheggi selvaggi sul lungomare. Accade, specie in questo periodo dell'anno, in tutti, o quasi, i Comuni costieri. A Palma di Montechiaro s'è deciso però, già da un po', di optare per le "maniere forti": installare i dissuasori di sosta. Dopo la zona di piazzale Antille, a Marina di Palma, adesso tocca al lungomare Todaro e via Bahamas, in tratti ben individuati naturalmente. 

Parcheggi selvaggi davanti a palazzi e perfino sopra le aiuole, si passa alle maniere "forti": sì all'installazione dei dissuasori di sosta

A firmare questo nuovo provvedimento è stato sempre il comandante della polizia municipale di Palma di Montechiaro, Pietro Librici. Ordinata la posa in opera, dunque, di dissuasori della sosta, tipo paletti para pedonali confacenti all’ambiente urbano, sul lungomare Todaro e via Bahamas. 

Al comando della polizia municipale erano giunte, del resto, numerose richieste per l'apposizione di opportuna segnaletica "a causa di veicoli in sosta che ostruiscono la sede stradale" - è stato spiegato - . "Nonostante le misure ad oggi adottate, come il divieto di sosta e/o di sosta e fermata nelle zone, si rende indispensabile adottare un provvedimento più incisivo per evitare che i veicoli possano sostare quando il personale operante è assente sui luoghi" - viene argomentato - . Ecco dunque che s'è scelto, appunto, di procedere alla posa in opera di alcuni dissuasori della sosta. Dissuasori che naturalmente dovranno essere visibili e non dovranno, per forma o altre caratteristiche, creare pericolo ai pedoni, in particolare ai bambini". 

Una decisione che, di fatto, migliorerà la sicurezza stradale e le condizioni di circolazione, ma ridurrà anche l’inquinamento acustico ed atmosferico. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parcheggi "selvaggi" sul lungomare, arrivano nuovi dissuasori di sosta

AgrigentoNotizie è in caricamento