Cronaca

Litigano due fratelli e scatta la perquisizione, trovata droga e cartucce: denunciato 40enne

I poliziotti hanno sequestrato una piantina di marijuana e 17 grammi della stessa sostanza in fase di essiccazione, nonché numerosi proiettili e due caricatori

(foto archivio)

Intervengono per sedare una lite fra fratelli e trovano droga: una piantina di marijuana e 17 grammi della stessa roba in fase di essiccazione, ma anche tante munizioni. Un quarantenne di Palma di Montechiaro è stato denunciato, dalla polizia, alla Procura di Agrigento per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio e per detenzione illegale di munizionamento. 

I poliziotti del commissariato di Palma di Montechiaro erano, appunto, intervenuti per una lite - scoppiata per futili motivi - fra fratelli. Riportata la calma, ma insospettiti da quanto riferito dai presenti, gli agenti hanno proceduto ad una perquisizione domiciliare. Nel sottoscala è stata trovata una piantina di marijuana ed 17 grammi dello stesso stupefacente  in fase di essiccazione. Trovata, e sequestrata, anche una lampada  per “scaldare” collegata ad un timer e ad un misuratore di umidità.

Sempre durante la perquisizione, è stata trovata una scatola di cartone contenete 146 cartucce a pallini calibro 12; 7 cartucce calibro 28 e 25 cartucce 7,65 nonché due 2 caricatori per lo stesso calibro per pistola.?

Tutto - droga e munizioni - è stato sequestrato e il quarantenne è stato, appunto, denunciato alla Procura. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Litigano due fratelli e scatta la perquisizione, trovata droga e cartucce: denunciato 40enne

AgrigentoNotizie è in caricamento