rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Polizia / Palma di Montechiaro

"Fece realizzare lavori edili difformi", 56enne condannata e sottoposta ai domiciliari

La donna di Palma di Montechiaro deve scontare la pena definitiva di 3 mesi e pagare una ammenda di 16 mila euro

Ha fatto realizzare dei lavori edili in totale difformità. Per questa accusa, una cinquantaseienne di Palma di Montechiaro è stata condannata alla pena di 3 mesi e ad una ammenda di 16 mila euro. Pena definitiva a cui i poliziotti del commissariato cittadino hanno dato esecuzione, in base ad una ordinanza del tribunale di Sorveglianza di Palermo.

"Ha fatto realizzare due costruzioni da 29 e 38 metri quadrati senza licenza", denunciato

La donna è stata così posta agli arresti domiciliari. L'ordinanza del tribunale di Sorveglianza di Palermo, diventata esecutiva a fine febbraio scorso, fa riferimento alla sentenza emessa dal tribunale di Agrigento il 27 marzo del 2019. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Fece realizzare lavori edili difformi", 56enne condannata e sottoposta ai domiciliari

AgrigentoNotizie è in caricamento