menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'utilitaria distrutta

L'utilitaria distrutta

L'incidente mortale sulla statale 115: aperta inchiesta, migliorano i feriti

Le quattro persone, fra cui la figlia della vittima, portate in ospedale guariranno nel giro di poche settimane. Chiara la dinamica del sinistro per la polizia Stradale

I tre uomini e la donna (la figlia della vittima), che sono rimasti feriti nell’incidente stradale verificatosi lunedì sera lungo la statale 115, non sono in gravi condizioni. Solo la donna ha riportato qualche giorno di prognosi in più rispetto agli altri feriti, ma per fortuna nessuno – dopo ore ed ore di controlli e accertamenti medici al pronto soccorso dell’ospedale “San Giacomo d’Altopasso” di Licata – è risultato essere in pericolo di vita. Chiara, per i poliziotti della Stradale di Agrigento che è coordinata dal vice questore Andrea Morreale, la dinamica del drammatico scontro frontale che ha ucciso la cinquantanovenne di Licata Maria Assunta Candiano. Della tragedia, fin dalla tarda serata di lunedì, è stata avvisata la Procura della Repubblica di Agrigento che con il suo sostituto di turno ha aperto – come da procedura - un fascicolo d’inchiesta.

morta licata-2

L’incidente frontale si è verificato lungo la statale 115, all'altezza del chilometro 208: un poco prima delle gallerie di Palma di Montechiaro andando da Agrigento verso Licata. A sbattere sono state la Volkswagen Golf nera, che era guidata dalla cinquantanovenne di Licata, e un furgone che proveniva dall’opposto senso di marcia. Fra i feriti anche una quarta persona – un uomo - che è rimasto contuso perché, mentre era alla guida della sua Lancia Lybra, accorgendosi dell'incidente stradale frontale fra furgone e Golf, ha sterzato bruscamente per evitare l'impatto con il furgone che lo precedeva ed è uscito fuori strada. Per ore ed ore, in quel punto di statale che è territorio di Palma di Montechiaro, hanno lavorato i poliziotti del locale commissariato e quelli della Stradale che si sono, appunti, occupati dei rilievi tecnici di rito per ricostruire la dinamica del sinistro mortale. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento